RistoPizza L’incontro 3 – Elfo 3

L’Elfo è di scena a Carpaneto, sul campo del RistoPizza L’incontro, la seconda forza del girone (ha perso finora solamente contro la capolista RC). Già nel pomeriggio una tegola si abbatte sugli elfici: il mago portoghese Antonio, uno dei giocatori più in forma del campionato e bomber della squadra con 10 reti, è fuori per tallonite. Ma quest’anno la squadra ha mille risorse, soprattutto stavolta può contare dal primo minuto su Federico, all’esordio da titolare.
La partita è vibrante e ben giocata su entrambi i lati, sono ben lontani i tempi in cui i fiorenzuolani giocavano in questo stesso campo contro il forte Marfri D&D ricevendo più di 10 gol di scarto: quest’anno l’Elfo è cambiata, non tanto negli uomini (la rosa è praticamente la stessa), ma nell’esperienza, nella forza e nelle convinzioni.
Un lampo di Andrea, con un sinistro fulminante, accende la partita: è l’1 a 0 che da la scossa. I padroni di casa si riversano in attacco trascinati anche da un buon afflusso di pubblico presente, e riescono a trovare il pareggo grazie a una bella punizione del numero 8 locale che si infila nel sette. Purtroppo i vecchi vizi in difesa degli ospiti non mancano nemmeno stavolta, e anche in questa partita su calcio piazzato un pallone messo in mezzo viene infilato in porta con un colpo di testa dall’attaccante lasciato colpevolmente smarcato: è il 2 a 1 che ribalta tutto. Ma i leoncini non si danno per vinti, e il buon Cirioni mette Carlo davanti al portiere: 2 a 2, e si va al riposo.

Carlo segna il gol del vantaggio
Carlo segna il gol del vantaggio

Gli arancioneri sembrano stanchi, la partita è molto combattuta, ma a denti stretti ancora Carlo riesce di prepotenza a vincere un rimpallo e a battere l’estremo difensore: è 3 a 2. Il RistoPizza non ci sta e tenta in tutti i modi di sfondare l’attenta retroguardia fiorenzuolana, grazie ai guizzi del numero 14, veloce e dotato di buona tecnica, magari un pò troppo teatrale nei falli ma fa parte del gioco. Proprio su un suo tiro-cross i padroni di casa mettono in rete il pallone del pareggio: è il 3 a 3. La stanchezza si fa sentire su entrambi i lati, e nonostante i rossi di Carpaneto tentano ancora qualche controffensiva la partita finisce in parità. L’Elfo esce indenne da una trasferta difficilissima, e ora aspetta in casa l’Atletico Mattia senza paura.

Formazione: Matteo, Andrea (1 gol), Fede, Gigi, Angelo, Carlo (2 gol), Paolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.