L’Elfo si fa.. in 11!!

Mercoledì 8 giugno, dopo mesi di insistenti rumors sul futuro dell’Elfo Asd (alcuni parlavano di ridimensionamento, altri di grandi progetti, altri di fusione, alcuni di sparizione..) finalmente sono stati svelati tutti i progetti: i leoncini hanno fatto il loro esordio ufficiale nel palcoscenico del calcio a 11 come ospiti di un’amichevole disputata contro il Sant’Antonio sul campo sintetico della Spes. Mister Cornelli ha svelato le carte della nuova avventura, proponendo una formazione dalla retroguardia “elfica” (John in porta, Denis e Gigi terzini, Angelo centrale insieme agli “stranieri” Marco e Daniel, con Francesco in panca) e “infrangibile” dalla cintola in su (con l’aggiunta di Paolo laterale avanzato e il presidentissimo Cornelli come punta).

L'Elfo Asd alla prima amichevole nel calcio a 11
L'Elfo Asd alla prima amichevole nel calcio a 11

La partita è stata abbastanza equilibrata, si notava la mancanza di amalgama negli arancioneri ma la grinta ha sopperito. Il Sant’Antonio, pur con maggiore esperienza, non era molto pungente davanti, generando un match giocato principalmente a centrocampo. Il primo tempo termina 0 a 0, e nel secondo solo un gran tiro scoccato da fuori area che si infila nel sette regala la vittoria ai padroni di casa, che legittimano il successo con altre azioni molto pericolose, anche se all’ultimo minuto gli ospiti mancano il pareggio di un soffio.
Mister Cornelli può essere soddisfatto di questo esordio: c’è molto lavoro da fare, ma gli inizi sono incoraggianti e c’è già stato spazio per qualche esperimento a livello tattico (dopo un primo tempo basato su un canonico 4-4-2, nella ripresa si è tentato un 4-3-3 più offensivo). Ora si stanno smuovendo le cose anche a livello amministrativo ed economico per l’avventura che inizierà il prossimo anno; si parla di grandi finanziamenti per progetti estremamente ambiziosi: conquistare la Champions League in 35 anni, partendo dagli amatori Seniores… perché solo chi pensa in grande può avere grandi risultati!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.