Gossolengo 1 – Elfo 1

In una fredda serata di fine novembre l’Elfo Asd affronta la trasferta di Gossolengo per l’ultimo impegno fuori casa dell’anno, dato che gli ultimi due confronti (venerdì e lunedì prossimo) sono entrambi nell’accogliente stadio Olimpico di Pontenure. La serata, oltre ad essere gelida, diventa anche nebbiosa, portando l’arbitro a passeggiare nervosamente per il campo e meditare il rinvio della partita per scarsa visibilità: fortunatamente nel giro di poco tempo la coltre si alza e torna la visibilità per giocare.
Il Gossolengo (che ha pochi punti in più in classifica) è disposto in modo ordinato, con una formazione tatticamente speculare agli ospiti, ma gli arancioneri rispondono con una organizzazione tattica decisamente migliorata rispetto ad inizio stagione. La difesa non si scompone, il centrocampo è ordinato e l’attacco punge, arrivando meritatamente al vantaggio con un tiro del Dibi deviato vicino alla porta da Pippo Milanesi. Il primo tempo si conclude così, con le squadre che corrono negli ampli spogliatoi per riscaldarsi.

Una visuale della ridente zona prima della gara. Ma quale nebbia..
Una visuale della ridente zona prima della gara. Ma quale nebbia..

Nella ripresa la formazione di casa (dotata di una bella divisa tricolore), costretta a rimontare, si lancia in avanti alla ricerca del pareggio, che arriva solamente su calcio di rigore concesso dall’arbitro per una ingenuità dei leoncini che agganciano in due un uomo al limite dell’area. La seconda parte della ripresa vede gli animi scaldarsi (almeno quelli, data la temperatura glaciale): su intervento in scivolata del Gatto l’avversario non tira indietro la gamba e colpisce al ginocchio il difensore elfico; l’arbitro decide per l’espulsione del Gossolenghese, scatenando una piccola rissa che però per fortuna non causa gravi conseguenze. La partita continua e il risultato finale è di 1 a 1. Un bel punto per l’Elfo, che mostra progressi nel gioco e partita dopo partita si avvicina agli schemi del famoso “progetto Cornelli” presentato a inizio stagione. Ora mancano le due partite nello stadio di casa e la consueta parata di San Silvelfo per chiudere questo 2011!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.