Rebeldes 3 – Elfo 1 (Amichevole)

Sotto il diluvio di Podenzano (il campo in sintetico ha permesso il regolare svolgimento della partita che su qualsiasi campo non sintetico sarebbe stata annullata) è andata in scena la seconda amichevole di preparazione al campionato.

L’Elfo (i cui giocatori per l’ennesima volta si sono presentati al campo con colpevole ritardo e con gli avversari già cambiati e a riscaldarsi da una ventina di minuti) si presenta all’evento con ancora tanti, troppi assenti, con solo 2 cambi a disposizione e 2 ulteriori nuovi innesti alla prima apparizione in maglia arancio-nera.

I Rebeldes, squadra che ormai da un decennio partecipa ai campionati amatoriali Piacentini sono una formazione dai meccanismi ben oliati e che incarnano a pieno lo spirito amatoriale: grande disponibilità e voglia di divertirsi (testimoniata dalla spaghettata a fine partita alla quale ha partecipato quasi tutta la squadra contro solo 3 rappresentanti elfici, per non parlare della Festa della birra che tutti gli anni organizzano e alla quale partecipano centinaia di persone)

Il cielo sopra Podenzano

La partita parte subito in salita per l’Elfo. I Rebeldes si dimostrano più compatti e con alcune ottime individualità e si portano quasi subito in vantaggio di 2 gol, prima con una buona azione corale e poi sfruttando un errore di Carlo (ingannato dal pallone reso viscido dalla pioggia, nel secondo tempo avrà modo di rimediare con alcuni ottimi interventi).

Nella parte centrale la partita cala di ritmo, i Rebeldes si accontentano del vantaggio e l’Elfo non riesce a pungere.

Quando la partita sembra avviarsi alla conclusione senza ulteriori sussulti, un gol del nuovo acquisto Michael, riaccende le speranze elfiche, subito spente dal gol del 3 a 1 in contropiede con l’Elfo stanca e sbilanciata in avanti alla ricerca del pari.

Lunedì (10/09) sul campo sintetico della Spes contro il S.Antonio nuova amichevole che apre l’ultima settimana prima dell’inizio del campionato.

 

Come da tradizione, è il momento degli auguri…

Oggi (7 Settembre) è il compleanno di Bruno “El Tuna” Fornaroli, attaccante uruguaiano ex Sampdoria, il classico giocatore fenomeno in patria e bidone in Europa. Quest’estate è stato ceduto a una squadra di Serie B uruguaiana che solo 3 giorni dopo l’acquisto l’ha rivenduto al Panathinaikos in Grecia. In questo video saluta e ringrazia per l’affetto dedicatogli i tifosi dell’Elfo non escludendo un possibile ingaggio per il futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.