Elfo 1 – Baby Brazil 1

L’Elfo torna di scena sul campo amico di Pontenure (rizollato per l’occasione) per la sfida ai piani alti contro il Baby Brazil, in lotta per il secondo posto nel girone.
La partita inizia con un protagonista assoluto: l’arbitro, che assegna punizioni a casaccio e ammonizioni sparse in preda a manie di protagonismo. Gli ospiti però non sono da meno e con un colpo di testa di un difensore nell’angolino realizzano un autogol veramente spettacolare, che stranamente l’arbitro non annulla. La botta presa però non scoraggia i carioca che si lanciano alla ricerca del pareggio, mentre l’arbitro estrae cartellini di tutti i colori dell’arcobaleno per farsi notare; il gol che riequilibra la partita arriva alla fine su una azione confusa nell’area piccola. Si va così al riposo sull’1 a 1, mentre il direttore di gara lancia in aria tre clavette infuocate girando su un monociclo, sperando che qualcuno lo noti.

Un buon birdie per l'Elfo Asd nella coppa del mondo di Footgolf
Un buon birdie per l'Elfo Asd nella coppa del mondo di Footgolf

Il secondo tempo prevede gli attacchi a testa bassa dei verdeoro e i leoncini sulla difensiva: il fortino regge fino alla fine e così l’Elfo incamera un punto prezioso in un girone di ritorno veramente anemico, mentre l’arbitro ammonisce tutti gli anziani del bar per bianchino non regolamentare e non convalida un panino col salame cotto per un fuorigioco che sembrava inesistente. Alla fine la compagine elfica può considerarsi soddisfatta: pareggiare una partita 1 a 1 senza mai tirare in porta non è cosa da tutti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.