I Ramarri 4 – Elfo 3.5

Nella splendida cornice di Casaliggio City, Elfo e Ramarri si affrontano per una sfida nella parte bassa della classifica. Per l’occasione, viene scelto come arbitro un vecchio che stava passando di lì per andare a bere il trentesimo bianchino della serata. La sfida parte con i verdi di casa che premono a tutto campo, soprattutto contando che hanno infarcito la squadra di elementi che giocano la terza categoria, allenati e vogliosi di segnare (a loro piace vincere facile! Ponci ponci popopo). Da un cross del talentuoso numero 11 scaturisce il primo gol lurettino (o ramarristico?), raddoppiato poco dopo dallo sgusciante 9. La partita sembra segnata, si va al riposo sul 2 a 0 con gli elfici stanchi, privi di cambi e in apparenza destinati a subire per tutta la partita.

Il team Elfo di LIngerie Football schierato prima di affrontare il Pippis
Il team Elfo di LIngerie Football schierato prima di affrontare il Pippis

Nella ripresa invece i leoncini tirano fuori finalmente l’orgoglio: Crite da centrocampo con un tocco vellutato dimezza lo svantaggio. Gli arancioneri ci credono e Alex in percussione trova il gol del 2 a 2. Mentre l’arbitro si addormenta a bordo campo dopo aver ammirato 2 cantieri vicino al prato, i padroni di casa fanno valere la superiorità in attacco colpendo per due volte e portando il risultato sul 4 a 2. Ma non è finita perché su distratto rinvio del portiere avversario ancora Alex trova il gol del 4 a 3, e nel convulso finale, tra spintoni, risse da bar e minacce, Gigi allo scadere del tempo su respinta da calcio d’angolo infila il pallone nel sette. Ma l’arbitro, che era di fretta perché alle 11 la sua badante va a casa e da solo non sa andare in bagno, fischia la fine prima che il pallone entri e non convalida il gol.
Finisce così 4 a 3 per i Ramarri, mentre all’Elfo non rimane che provare a vincere le ultime due gare per salvare la stagione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.