San Polo 0 – Elfo 3

In una serata fredda, ma non fredda come giovedì scorso (mortacci a San Giorgio e a chi ha avuto l’idea di farci provare a giocare con -2°), si gioca il recupero del recupero del posticipo di una giornata imprecisata, a Podenzano tra San Polo ed Elfo: in pratica tutti giocano in trasferta. Magie del calcio…
Il primo tempo è spettacolare e pieno di emozioni. Al Franchi di Firenze. A Podenzano, invece, finisce 0 a 0 con due tiri che finiscono direttamente nel cimitero dietro la porta e fanno venire l’infarto a una vecchietta in visita al marito defunto, mentre Alex furoreggia al bar con il record di amari bevuti in mezzora, facendo impallidire il vecchietto campione in carica di Campari col bianco.

L'Elfo festeggia la vittoria a fine partita
L'Elfo festeggia la vittoria a fine partita

Nel secondo tempo le squadre finalmente si affrontano a viso aperto, e nonostante lo schema caro agli arancioneri non funzioni stavolta (palla a Rosario e speriamo che sia in buona), arrivano i gol: Pippo segna prima al volo su cross del Cirio e poi ribadisce a porta spalancata un pallone messo in mezzo. A suggello della vittoria arriva il terzo gol, una autorete scaturita dal tentativo di anticipare gli attaccanti elfici. La partita finisce così 3 a 0, risultato probabilmente troppo severo per i padroni di casa ma quando l’Elfo decide di cambiare marcia le partite cambiano volto. Ora si attende solo di sapere come e quando ci sarà l’ennesimo recupero contro il Mes Que un Club, dopo la ghiacciaia di giovedì scorso in cui la partita venne sospesa sull’1 a 0 per i leoncini dopo neanche 20 minuti di gioco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.